Consulta delle professioni sanitarie. L’ordine dei medici rilancia un progetto in un incontro giovedì 26 maggio

“RI-Nascita della Facoltà di Medicina e Chirurgia nell’Università di Salerno: insieme per una nuova storia” è il tema dell’incontro organizzato dall’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Salerno presieduto da Giovanni D’Angelo, che si terrà giovedì 26 maggio alle 16.00 nella Sala Convegni dell’Ordine, in via Santi Martiri Salernitani, 31 a Salerno.

Ad introdurre  il convegno il vicePresidente dell’Ordine Attilio Maurano, saluteranno il Rettore Vincenzo Loia, il Direttore del Dipartimento Carmine Vecchione, il Direttore generale dell’azienda ospedaliera universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona Vincenzo D’Amato, il Direttore generale dell’Asl Mario Iervolino, il Presidente del Corso di Laurea in Medicina Marcello Persico, il Coordinatore del Corso di Laurea in Odontoiatria Massimo Amato, il Coordinatore dei Corsi di Laurea delle Professioni Sanitarie Francesco De Caro. Gli interventi saranno di Bruno Ravera Presidente Emerito dell’Ordine, Gaetano Ciancio Presidente dell’Albo Odontoiatri dell’Ordine, Ferdinando Maria De Francesco Presidente dell’Ordine dei Farmacisti, Orlando Paciello Presidente dell’Ordine dei Medici Veterinari, Cosimo Cicia Presidente dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche, Vincenzo Cosimato Consigliere dell’Ordine dei Biologi, Antonietta Grandinetti Coordinatrice della Commissione Sanità dell’Ordine degli Psicologi, Carmela Muccione Presidente dell’Ordine della Professione di Ostetricia, Carmine Pecoraro Presidente dell’Ordine delle Professioni Tecniche sanitarie, Rossella Fasulo Presidente dell’Ordine dei Chimici e dei Fisici. Interverranno ancora il Rettore Emerito Raimondo Pasquino e il giornalista Mariano Ragusa, autori del libro “La sfida vinta dell’Università di Salerno”. Concluderà il Presidente Giovanni D’Angelo.

“Non si tratta di una mera rivisitazione di fatti ed eventi che hanno portato all’apertura della Facoltà di Medicina per restituire a questo territorio la Schola Salerni – ha spiegato il Presidente D’Angelo – ma è il momento di fare il punto su una fase nuova e di grande interesse professionale, perché dal 2005, quando fu firmato l’atto istitutivo della Facoltà di Medicina, a Salerno si è andato istituendo uno dei più importanti poli formativi sanitari del Meridione. Così questo Convegno sarà l’occasione per rilanciare il progetto della Consulta delle Professioni sanitarie, avviato nello stesso 2005 dal nostro Ordine”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *