Baracca abusiva a Rofrano. Il Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni ordina la demolizione

È stata individuata una baracca abusiva in località Croce a Rofrano. Le segnalazioni sono arrivate dal Comando Stazione dei Carabinieri Parco di Montano Antilia. I miliari, date le segnalazioni, hanno provveduto ad accertarsi della realizzazione di una struttura all’interno di un’area recintata con pali in legno e rete metallica, adibita a fienile, con copertura e struttura portante realizzata con pali di castagno infissi direttamente al suolo e la copertura in legno e lamiere zincate. L’opera è stata realizzata in un’area inserita nella Zona C2 del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, in un Sito di Importanza Comunitaria (Monte Cervati, Centaurino, e Montagne di Laurino), e senza chiedere il nulla osta all’Ente Parco. I Carabinieri del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni, quindi, ne hanno ordinato la demolizione. Il proprietario dovrà dunque procedere all’esecuzione dei lavori di demolizione e al ripristino dello stato dei luoghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *