Il “farmacista digitale” dott. Vincenzo Spinelli conquista migliaia di followers con i suoi consigli farmaceutici

Su Instagram è “ilfarmacistaviaggiatore” e ha più di 23mila followers. Ha trentotto anni, marito e papà di uno splendido bambino, da qualche anno è un punto di riferimento per la sua community a cui dispensa gratuitamente consigli e approfondimenti legati al mondo farmaceutico utilizzando storie e Igtv.
Lui è  il dott. Vincenzo Spinelli che al  termine influencer preferisce quello di blogger o farmacista digitale.

Originario di Sala Consilina, è diventato soprattutto durante il periodo del lockdown una figura presente ed insostituibile per chi aveva ed ha bisogno di  informazioni su salute e benessere. Un professionista della salute, un consigliere, un divulgatore, un fornitore di servizi essenziali, lo definisce così la sua community che segue i video del dott. Spinelli con interesse.
Non solo approfondimenti su prodotti, ma anche consigli per la salute, integratori e i trattamenti per le dermatiti, cosmesi e benessere in generale,  sono solo alcuni dei temi affrontati nei video del dott. Spinelli. Tutti argomenti  apparentemente semplici da spiegare, ma non su un social che privilegia le immagini rispetto alle parole. Ogni post del pharma-blogger, è preceduto da ore di studio sia dell’argomento sia della strategia migliore per proporlo in modo semplice su Instagram, con lo scopo di renderlo chiaro a chi lo guarda. Il tutto, nel suo tempo libero.

Il dott. Vincenzo Spinelli, insomma, è il farmacista di tutti, aperto sempre a nuove esperienze volte alla sua crescita professionale.

Quando non è dietro al bancone o in giro tra la gente, il dott. Spinelli viaggia (da qui il nick il farmacista viaggiatore) questo gli permette di approfondire le sue conoscenze ed esperienze, portando novità ed innovazione nella sua vita lavorativa. Il suo profilo istagram, seguitissimo, gli permette di confrontarsi con tutta Italia e non solo, anche con piccole realtà in cui magari le persone sono meno informate e ci sono temi su cui ci si apre con meno facilità in un punto vendita.

Il profilo Instagram de “ilfarmacistaviaggiatore” è una finestra sul mondo per molti, dove ci si sente liberi di esprimere paure e dubbi oltre che a chiedere qualsiasi tipo di informazione.

I social accorciano le distanze, fanno in modo che ci sia meno “distacco reverenziale” verso il camice. Spesso il camice in qualche modo fa fare alle persone un passo indietro invece attraverso i social le persone mettono da parte gli imbarazzi. Le persone che dialogano con il dott. Spinelli, one to one sui social si sentono coccolate e a loro agio. Tante volte gli scrivono: è domenica, la pediatra non è disponibile, la farmacia è chiusa, mi aiuti? E a lui piace l’idea di essere disponibile.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *