Andrea Di Maria e Veronica D’Elia, in prima serata, protagonisti su Rai1

I talenti valdianesi in scena, in prima serata su Rai 1. Andrea Di Maria e Veronica D’Elia, infatti, saranno protagonisti del palinsesto della televisione nazionale che andrà in onda il prossimo autunno.

Andrea Di Maria, attore salese ormai ben noto al grande pubblico del piccolo e del grande schermo, lanciato nella sua carriera da attore che riserva successi nei più svariati ambiti, dal teatro al cinema, dal comico al dramma, è risaltato agli onori della cronaca cinematografica per le sue memorabili partecipazioni alle opere di Vincenzo Salemme così come indimenticabili sono state le sue partecipazioni alla fortunata serie tv Gomorra e, sul grande schermo, ad opere cinematografiche come “Torneranno i Prati”, di Ermanno Olmi, accanto ad attori del calibro di Claudio Santamaria e Alessandro Sperduti. Il prossimo autunno, Andrea Di Maria torna sul piccolo schermo di Rai 1 nella fiction “Il Nostro Generale”, dedicato al Generale Dalla Chiesa che sarà interpretato da Sergio Castellito. Questa volta Andrea vestirà i panni di uno dei ragazzi del Generale impegnato nella totalizzate lotta al terrorismo e alla mafia.

Riconfermata nel ruolo che l’ha vista protagonista nella ultima puntata della prima stagione de “Il Commissario Ricciardi”, Veronica D’Elia, attrice di Atena Lucana,  tornerà a vestire i panni di Nelide, una nipote di Rosa, “badante” del Commissario, destinata a prendere il suo posto accanto a Lino Guanciale. Una vita, quella di Veronica, trascorsa sui palchi dei più svariati teatri, dopo aver frequentato la scuola del teatro Bellini sotto la direzione di Luciano Melchionna. E proprio tra il pubblico di uno dei suoi spettacoli, sedeva il regista della prima stagione de “Il Commissario Ricciardi”, Alessandro D’Alatri, che non ha potuto far a meno di notare Veronica e volerla nel suo cast, grazie alla sua capacità di dare massima espressività ad un personaggio, come quello di Nelide, una donna burbera ma fedele.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *