Troppa movida a Polla, il sindaco scrive ai gestori dei locali. “Dopo mezzanotte stop alla musica all’esterno”

Stop a mezzanotte alla musica all’esterno dei locali pollesi. La direttiva arriva dal sindaco di Polla, Massimo Loviso in seguito ad alcune problematiche emerse nei giorni scorsi. Il primo cittadino lo ha scritto in una lettera inviata ai gestori dei locali e dei bar in paese. L’oggetto della missiva è chiaro: “Diritto al divertimento e diritto al riposo”. Nella lettera firmata dal sindaco Massimo Loviso si parla innanzitutto di regolare il pagamento di chi occupa il suolo pubblico e poi per la musica. “E’ permessa la musica esterna ai locali fino a mezzanotte”. Inoltre il sindaco ha specificato che la “musica da intrattenimento non significa trasformare le strade o le piazze in mega discoteche con la musica ad altissimo volume, occorre buon senso, anche perché  sono convinto che la musica troppo alta accontenta pochi clienti ma allontana i giovani e le famiglie”. Il sindaco ha anche motivato il perché della lettera. “Nelle ultime settimane si sono verificati gravi casi che sono stati segnalati con musica ad altissimo volume anche fino alle due di notte. Il diritto al divertimento non può limitare il diritto al riposo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *