Cono Innamorato morì a Teggiano in un incidente: c’è un indagato per omicidio stradale

Un indagato per omicidio stradale per la morte di Cono Innamorato, il 50enne deceduto il 4 agosto a Teggiano in seguito a un incidente stradale. Si tratta di un sessantenne di Teggiano. L’uomo – secondo l’accusa – alla guida della sua auto – una Fiat Brava – “per colpa generica consistita in negligenza, imprudenza, imperizia cagionava un sinistro stradale nel quale decedeva Cono Innamorato alla guida dei una Yamaha XV750”. L’iscrizione sul registro degli indagati del pensionato è una tutela nei suoi confronti, in quanto, il 9 settembre scorso, sul luogo del drammatico incidente, lungo la via Provinciale del Corticato che collega la frazione di Pantano a Silla di Sassano, i carabinieri  hanno dovuto procedere ad accertamenti irripetibili consistenti nel verificare la dinamica del sinistro. Ripercorrendo quanto avvenne nel tardo pomeriggio del 4 agosto, il cinquantenne stava ritornando a casa, nella sua Teggiano, a bordo della motocicletta quando finì rovinosamente sull’asfalto perdendo la vita nell’impatto. A nulla valsero i tentativi dei sanitari del 118 immediatamente accorsi sul luogo dell’incidente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *