Battuta di caccia rischia di finire in tragedia: cacciatore colpito all’addome da un proiettile

Una battuta di caccia che poteva finire in tragedia. A Caselle in Pittari, un 39enne è stato colpito all’addome da un colpo sparato dal fucile del suo accompagnatore. L’obiettivo era un cinghiale. La vittima è stato trasportato immediatamente al pronto soccorso dell’Ospedale di Sapri mentre l’autore dello sparo è stato denunciato per lesioni ai Carabinieri della Compagnia di Sapri, guidati dal Capitano Francesco Fedocci che ora indagano per accertare la dinamica dell’evento.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *