Ricostruzione post terremoto del 1980: incontro in Provincia per fare il punto della situazione

Si è tenuto oggi presso la Sala Giunta della Provincia di Salerno l’incontro programmatico e organizzativo promosso dal Comitato Sindaci e Amministratori Comuni terremotati del 1980 per fare il punto sullo stato della ricostruzione.

Ha portato i saluti istituzionali il Presidente della Provincia Franco Alfieri. Presenti il Presidente del Comitato Nando Morra, il componente del Comitato regionale Michele Figliulo, il Presidente ALI Campania Domenico Volpe e oltre 20 rappresentanti dei Comuni del cratere del sisma. Ha partecipato anche una delegazione di amministratori della Basilicata.

“È il tempo delle soluzioni – ha dichiarato il presidente Alfieri – non certo delle lamentele. A distanza di 43 anni è necessario dettagliare cosa manca. Urge porre la questione del completamento della ricostruzione post sisma con grande rigore. Se il Governo è sordo, si devono trovare altre strade, con fondi diversi, più attuali. Se la legge 219 non è risolutiva bisogna puntare a finanziamenti europei, regionali. Sulle cose che ancora giacciono, che non sono state fatte è importantissimo il lavoro di coordinamento fra i Comuni e le due Regioni Campania e Basilicata. Io come sempre rimango a disposizione e sicuramente mi faccio portavoce con gli altri Presidenti di Provincia perché questa ricostruzione non rimanga intrappolata in una sorta di questione meridionale, dove anche i terremoti risentono della differenza di sostegni economici fra Nord e Sud”.

Una risposta

  1. fusco antonio ha detto:

    ….eterno dissesto ed incapacità all’italiana di una politica corrotta in gran parte, incapace e collusa con i poteri mafiosi che sguazzano in questo pantano che dura da oltre quaranta anni , come in belice, a messina , in abruzzo. Si può dire civile un paese che si porta dietro irrisolti gravissimi problemi e malversazioni di commissari alla zamberletti e vari da quasi mezzo secolo ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *