In pedalò per “navigare” nel Vallo di Diano allagato. L’idea è di Salvatore Gasparro

Un sorriso anche quando a volte davvero non si ha voglia di ridere. E’ quello che Salvatore Gasparro è riuscito a strappare anche  a chi sta vivendo giorni di angoscia e difficoltà a causa del maltempo che si è abbattuto sul Vallo di Diano. Come vi abbiamo mostrato nel nostro tg, la strada che porta alla zona industriale di Teggiano, via Codaglioni, si è trasformata in un lago con case e attività allagate. Salvatore Gasparro,  armato di pedalò, ha percorso la zona industriale di Teggiano battendo ogni record. Perchè fin d’ora a nessuno era venuto in mente, nonostante già tanti allagamenti, di percorrere quello che da molti in questi giorni viene definito il “Lago di Diano” in pedalò. Guardate

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Morrone Giovanni Battista ha detto:

    I politici dovrebbero vergognarsi,ogni volta che il Tanagro straripa s’indignano poi tacciono, purtroppo questi signori sono di destra e di sinistra e il popolo dimentica tutto quando va a votare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *