Mancata comunicazione dei flussi turistici, a Salerno una maxi operazione della Polizia Locale grazie anche all’Abbac

Controlli serrati nel salernitano e diverse le multe sollevate a carico di diverse strutture ricettizie che hanno commesso irregolarità nella comunicazione dei flussi turistici. Sarebbero in tutto 76 i b&b e strutture similari che, nel capoluogo, avrebbero omesso la comunicazione obbligatoria sul numero dei visitatori che hanno soggiornato a Salerno. Sui fatti indagano da oltre due mesi gli agenti della Polizia Locale. I controlli sono scattati a partire dallo scorso dicembre e hanno interessato 416 strutture alberghiere e b&b, tra cui rientrano le 76 strutture salernitane. Diversi i verbali amministrativi per la mancata comunicazione delle presenze turistiche, oltre che dei dati degli ospiti. Soddisfazione dall’Abbac, associazione di categoria, che aveva per prima segnalato diverse irregolarità all’Autorità Giudiziaria, a sostegno dei tanti gestori onesti e dei viaggiatori che spesso incappano in annunci senza verificare le effettive regolarità relative al codice cusr e autorizzazioni.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *