Finanziamenti per gli impianti sportivi del Vallo di Diano e del Cilento. Matera: “Risposte concrete ai Territori”

L’Agenzia Regionale Universiadi per lo Sport (ARUS) ha pubblicato le graduatorie di merito relative ai finanziamenti destinati agli interventi di adeguamento degli impianti sportivi regionali. Il Centro Sportivo Meridionale di San Rufo, risultato al primo posto nella graduatoria della Linea 1 (interventi per attività agonistiche ospitanti attività agonistiche a carattere regionale), è stato ammesso a finanziamento per 500mila euro, mentre il Campo Sportivo “G. Morra” di Vallo della Lucania è stato invece ammesso a finanziamento nella Linea 2 (interventi su impianti sportivi ospitanti attività agonistiche a carattere nazionale) per 1 milione 500mila euro. Lo rende noto il Consigliere Regionale Corrado Matera, che commenta con soddisfazione i recenti importanti sviluppi per lo sport del Vallo di Diano e il Cilento.

“È per me motivo di grande orgoglio – sottolinea Matera- aver dato il mio contributo anche attraverso un apposito emendamento fatto inserire a suo tempo tra i fini istitutivi dell’Agenzia Regionale delle Universiadi e dello Sport”.

Per quanto riguarda il finanziamento relativo allo stadio di Vallo della Lucania, Matera ne evidenzia l’importanza per i tifosi cilentani: “A Vallo della Lucania l’amore per la Gelbison è grandissimo e unisce la società, la squadra e i tifosi che ci hanno sempre creduto. La recente promozione in serie C ha unito nella gioia tanti appassionati Cilentani e Salernitani, che ora potranno usufruire di uno Stadio all’altezza della loro passione sportiva”.

Per quanto riguarda il Vallo di Diano, si aggiunge un altro tassello al progetto di rilancio del Centro Sportivo Meridionale di San Rufo e al recupero e all’adeguamento di tutti i suoi impianti. “Per raggiungere questo ambizioso obiettivo -ricorda il Consigliere Regionale originario di Teggiano- erano state diverse le azioni avviate: a partire, già prima della pandemia, dall’impulso all’istituzione del Museo dello Sport e delle Universiadi. Successivamente il massimo impegno è stato rivolto a contribuire alla fruibilità del Palazzetto dello Sport, reso operativo giusto in tempo per ospitare le partite casalinghe dello Sporting Sala Consilina e della Diesel Tecnica”.

Il finanziamento ottenuto dall’ARUS consentirà tra le altre cose l’acquisto di attrezzature per gli impianti sportivi, mentre l’utilizzo del campo sportivo e della pista di atletica saranno resi possibili da appositi lavori di messa in sicurezza e abbattimento delle barriere architettoniche. “Grazie a questi interventi e ad altri, tra i quali quelli finalizzati al miglioramento dell’efficienza energetica -evidenzia Matera- il Centro Sportivo Meridionale di San Rufo tornerà ad avere il ruolo di grande prestigio che merita. Ringrazio per questo la Giunta Regionale, in particolare il Presidente Vincenzo De Luca e il vicepresidente Fulvio Bonavitacola, per il supporto sempre assicurato. Il recupero degli impianti sportivi e della loro piena fruibilità rappresenta una risposta concreta alle esigenze dei territori: come richiesto a gran voce dai cittadini del Vallo di Diano e del Cilento, sta per iniziare una stagione sportiva diversa. A questo scopo -conclude il Consigliere Regionale- si continua a lavorare: molto spesso in silenzio, ma sempre con grande determinazione”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *