Anziana in deficit di ossigeno: intervento salvavita dei Carabinieri

Nel corso della notte al numero di emergenza 112 della centrale operativa della Compagnia Carabinieri di Salerno è pervenuta una chiamata per la richiesta di assistenza urgente per una 90enne in difficoltà respiratoria, con assoluta necessità di una bombola di
ossigeno. La figlia dell’anziana donna, non potendo lasciare da sola la madre in crescente difficoltà e con necessità di assistenza continua, non avendo alternative, ha subito pensato di rivolgersi ai Carabinieri perché la aiutassero a reperire con urgenza la bombola di ossigeno presso una farmacia cittadina viste le critiche condizioni di salute della 90enne.
Considerata la straordinarietà della richiesta e l’urgenza di assicurare un presidio medico salvavita alla donna, la centrale operativa ha allertato una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile del Norm della Compagnia Carabinieri di Salerno, già in servizio nell’ambito
cittadino, che si è subito recata presso la farmacia per il ritiro e la consegna urgentissima della bombola di ossigeno. Nel giro di pochi minuti i militari hanno consegnato la bombola così consentendo all’anziana donna di superare la situazione emergenziale con la
ripresa della regolare attività respiratoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *