Dopo la denuncia del Comitato Pendolari Vallo di Diano, le Autolinee Curcio rassicurano: “Con noi una linea “turistica” a Pasquetta”

Dopo la denuncia del Comitato Pendolari Vallo di Diano che ha rimarcato come cittadini valdianesi ma anche turisti abbiano difficoltà a raggiungere il territorio nei giorni semi festivi e festivi per carenza di bus sostitutivi di Trenitalia, attivati dopo un accordo con la Regione Campania, per cercare di arginare la carenza di collegamenti per i valdianesi interviene sulla questione la dirigenza delle Autolinee Curcio,  storica azienda di trasporti del Vallo di Diano. “Abbiamo letto con attenzione il documento redatto dal Comitato “Pendolari Vallo di Diano” in merito alle carenze – o assenze – di trasporto nelle giornate festive. Capiamo bene lo stato d’animo, scrivono, e ciò che denunciano sia per chi si deve muovere per motivi lavorativi sia per fini turistici. Non entrando in merito alle dichiarazioni sul “servizio sostitutivo”, volevamo solo ricordare che nel giorno di Pasquetta, è previsto un collegamento da Salerno alla Certosa di Padula con partenza alle 8.50 e con ritorno a Salerno alle 16. Non solo. Alle 7.10 è previsto il collegamento da Polla a Salerno con ritorno alle 19.50. Siamo consapevoli che tutto è migliorabile e potrebbero esserci più tratte e su questo noi lavoriamo ma per poterlo fare occorre un lavoro di concerto che abbiamo avviato e speriamo di portare avanti. Per il bene di un territorio che amiamo, dove viviamo e dove vogliamo far venire turisti. Anche con i nostri pullman, termina la nota dell’azienda di trasporti”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *