Choc a Salerno: un cadavere in mare. Indagine sull’identità e le cause del decesso

Un cadavere in mare a Salerno all’altezza della stazione marittima. L’uomo, probabilmente un extracomunitario tra i 30 e i 40 anni, non presenta segni di violenza sul corpo e avrebbe con sé i documenti di riconoscimento. Sul posto nel frattempo è giunto il magistrato di turno che sta effettuando le verifiche del caso, compreso il riconoscimento. Ad ora non sono ancora chiare le cause del decesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *