Maggio dei Monumenti: si amplia l’offerta culturale grazie a Campania Artecard

Per celebrare il “Maggio dei Monumenti”, la rassegna che coinvolge Napoli e il suo Centro Storico, i possessori di Campania Artecard potranno contare su un significativo arricchimento dell’offerta culturale.

Per tutto il mese di maggio, infatti, sarà possibile acquistare una versione potenziata della Napoli 3 Giorni che – oltre a offrire la consueta possibilità di visitare i principali luoghi della cultura di Napoli e di viaggiare comodamente a bordo del trasporto pubblico cittadino – concederà eccezionalmente la possibilità di scaricare un’audioguida in diverse lingue per intraprendere in autonomia un tour culturale di Napoli e del suo Centro Storico. Piazza Municipio, Piazza del Plebiscito, la Chiesa del Gesù, San Gregorio Armeno, il Duomo e tanto altro ancora: l’audioguida, scaricabile e fruibile tramite l’App IT Guides, consentirà al turista e all’appassionato d’arte di conoscere meglio la storia, gli aneddoti e i retroscena di alcuni tra i luoghi più suggestivi del capoluogo campano. Il pass speciale a edizione limitata sarà disponibile al costo promozionale di 22 euro per gli utenti over 25 e di 13 euro per le persone di età compresa tra i 18 e i 24 anni e avrà una durata di 3 giorni a partire dal suo primo utilizzo.

Dal Primo Maggio i possessori di una Napoli 3 Giorni, una Campania 3 Giorni o una Campania 7 Giorni potranno accedere liberamente al Complesso Monumentale Sant’Anna dei Lombardi di Napoli che ospita la bellissima sagrestia con la volta affrescata da Giorgio Vasari.

Si potrà ammirare il Compianto sul Cristo Morto del 1492, le cappelle rinascimentali con un angelo scolpito da Michelangelo quattordicenne, la volta del refettorio, poi la sagrestia, che divenne per mano del maestro aretino una straordinaria sfera celeste distesa in cui furono raffigurate tra le 48 costellazioni tolemaiche le personificazioni delle virtù.

In aggiunta, per tutto il 2023, i titolari del pass potranno visitare alcuni suggestivi luoghi culturali della Campania che entrano a far parte del circuito Artecard.

Nello specifico, a partire dal Ponte del 1 Maggio e fino al 31 dicembre, con qualsiasi tipologia di Artecard si potrà accedere in scontistica a:

– Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa: esibendo Artecard presso la biglietteria del museo gestito da Fondazione FS si potrà beneficiare di uno sconto di 3 euro (5 euro anziché 8).

– La Chiesa dei SS. Filippo e Giacomo: esibendo Artecard presso la biglietteria della struttura si potrà beneficiare di uno sconto di 1 euro (4 euro anziché 5).

La Chiesa di Santa Luciella ai Librai: esibendo Artecard presso la biglietteria della struttura si potrà beneficiare di uno sconto di 1 euro (5 euro anziché 6).

– Museo Logos: esibendo Artecard alla biglietteria della struttura si potrà beneficiare di uno sconto di 4 euro (4 euro anziché 8). Inaugurata a fine 2022 a Vibonati, la struttura accoglie al suo interno una mostra di migliaia di statue semoventi che raccontano 2500 anni di storia, con le tappe più significative della vita di Gesù suddivise in 27 stanze.

– Puteoli Sacra: mostrando Artecard in biglietteria si potrà beneficiare di uno sconto di 2 euro (6 euro anziché 8) sulla visita guidata al Rione Terra. La cattedrale custodisce un’importante pinacoteca in cui spiccano tre tele di un’artista straordinaria: Artemisia Gentileschi.

Campania Artecard è il pass promosso dalla Regione Campania tramite Scabec – Società Campana Beni Culturali.

Carmen De Fina

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *