“Salerno Letteratura”: al via l’undicesima edizione

Fotografia d’autore. Salerno. Italia

Si terrà dal 17 al 24 giugno l’undicesima edizione di Salerno Letteratura. Oltre centosessanta gli ospiti, italiani e internazionali, che animeranno il centro storico di Salerno e rendereranno omaggio alla figura di Domenico Starnone, a cui il festival è dedicato in occasione dei suoi ottant’anni. Il tema scelto per questa edizione prende infatti spunto dalla sua ultima pubblicazione L’umanità è un tirocinio (Einaudi).

“Di sicuro, la frase intorno alla quale si è costruito l’intero programma di questa nuova edizione – L’umanità è un tirocinio di esito incerto – evoca una prospettiva di vita come apprendistato, acquisizione costante e imprevedibile di esperienza. Abbiamo preso in prestito la citazione da un grande scrittore – spiegano gli organizzatori – e gli abbiamo affidato una prolusione “dialettica”, per ragionare sul senso della letteratura come condensato e specchio dell’incerto tirocinio esistenziale.”

Dieci le sezioni del festival: Finzioni, il mondo narrato – Classica – Sguardi sul mondo attuale, economia/verifica dei poteri – Salerno Filosofia – Summer School – Spazio ragazzi – Incanto,musica/ poesia – I Lusiadi – Dialoghi – Scuola di lettura.

Numerose le novità e le collaborazioni volute dai direttori artistici Gennaro Carillo e Paolo Di Paolo, dal direttore organizzativo Ines Mainieri e dalla curatrice del programma ragazzi Daria Limatola. Tra queste riprende come la storica campagna di crowdfunding “Io sostengo”, rivolta al pubblico che segue con passione e partecipazione le proposte del festival. Quest’anno non sarà più necessario prenotare e acquistare i biglietti on line, basterà una donazione di 10 euro per partecipare a tutti gli eventi. Il ricavato di questa speciale raccolta fondi servirà a contribuire alle attività dell’Associazione Duna di Sale, promotrice di Salerno Letteratura festival e di tante altre iniziative lungo l’intero arco dell’anno. “In questo modo tutti coloro che lo vorranno protagonisti di una sorta di azionariato popolare”.

Per maggiori informazioni www.salernoletteratura.com

Joyce Donnarumma

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *