Prima edizione del concorso fotografico “I nostri territori, le nostre aziende agricole, luoghi del cuore” promossa da “Radici”

L’Associazione di Promozione Sociale Radici, con il patrocinio del Consorzio Sociale Agorà, bandisce la prima edizione del concorso fotografico “I nostri territori, le nostre aziende agricole, luoghi del cuore”, con l’obiettivo di raccogliere immagini destinate ad una mostra e per la creazione di un calendario 2024.

L’obiettivo del bando è quello di fotografare i momenti che rendono unici i luoghi dell’area degli Alburni dell’alto e medio Sele-Tanagro, siano essi intimi e quotidiani o colti in appuntamenti di più ampio respiro, abbracciando ogni aspetto, dal classico centro storico, ma anche le frazioni che compongono i comuni, contesti e situazioni meno conosciute, rurali e naturali delle nostre colline e montagne.
Si chiede al partecipante di uscire dall’immaginario canonico del territorio che vive o visita, per immortalare alcuni momenti che nella loro essenza caratterizzano il tessuto sociale, naturale ed antropologico del territorio.

“Questo concorso – spiega il presidente di Radici Carmine Cocozza – vuole essere un atto d’amore per il nostro territorio, uno strumento per promuovere le nostre bellezze e risvegliare un vero e proprio sentimento di affezione alla nostra terra affinché si tenga viva la forza di difenderlo e preservarlo. Il bando, non a caso, è stato aperto il 24 giugno, il giorno della festa di San Giovanni, a cui è legato uno dei riti beneauguranti più importanti dell’anno nel mondo rurale, per proteggere il raccolto da fenomeni atmosferici come temporali improvvisi e siccità. Il nostro auspicio è che questa iniziativa promuova una maggiore consapevolezza affinché ciascuno faccia la propria parte, rendendosi cittadino attivo del proprio territorio”.

La partecipazione al concorso è gratuita ed aperta a tutti.
La consegna del materiale dovrà avvenire dalla data di inizio del concorso, sabato 24 giugno, fino al giorno di chiusura, giovedì 23 novembre 2023.
Le opere verranno giudicate da una giuria appositamente nominata, di cui faranno parte due membri dell’associazione, due fotografi professionisti e il presidente della Comunità Montana Tanagro Alto e Medio Sele. Le immagini verranno giudicate sia per la loro creatività che per la qualità tecnica ed estetica.

I finalisti selezionati saranno tredici, di cui dodici eletti direttamente dalla giuria ed uno dal pubblico dei social. È infatti previsto anche il Premio social, che verrà attribuito all’autore della foto che riceverà più “like” e condivisioni su “Facebook”.

Ai finalisti verrà consegnato un attestato di partecipazione e il calendario. Il primo premio è costituito da un cesto con prodotti aziendali del territorio del valore di 200 euro e una cena per due persone in agriturismo; il secondo premio prevede un cesto con prodotti aziendali del territorio del valore di 150 euro ed una cena per due persone in agriturismo; il terzo premio è costituito da un cesto dal valore di 100 euro ed un ingresso al museo Archeologico Marcello Gigante di Buccino per quattro persone.

Il vincitore del premio social si aggiudicherà, invece, un cesto del valore di 50 euro ed un ingresso al Museo Archeologico Marcello Gigante per quattro persone.

Per chi volesse saperne di più, tutti i dettagli del bando sono consultabili al seguente link: https://apsradici.it/concorso-fotograficoi-nostri-territori-le-nostre-aziende-agricole-luoghi-del-cuore/

Paola Romano

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *