A Sapri la corrente del mare trascina sulla spiaggia uno squalo capopiatto

La corrente Marina ha trascinato sulla spiaggia, dinanzi ad un noto hotel di Sapri, uno squalo “verdesca”. L’animale privo di vita aveva una corda intorno alla coda.  “Secondo i bagnanti testimoni, come si legge su SapriLive,  lo squalo si sarebbe staccato (o sarebbe stato staccato volutamente) da una imbarcazione, con la corrente che lo ha portato lentamente sulla spiaggia”.

Stupore e anche un pizzico di paura dei bagnanti che si sono visti arrivare questo grosso esemplare (poco più di 2 metri) sulla spiaggia. Sul posto anche il Sindaco di Sapri Antonio Gentile e i consiglieri Annunziata e Giudice, quest’ultimo anche in qualità di titolare della concessione balneare dove l’animale si è arenato. Presente anche la Polizia Municipale che ha subito contribuito a mettere in sicurezza l’area.

Il primo cittadino ha subito avvisato l’ASL e la Guardia Costiera che stanno per arrivare sul posto per gli accertamenti del caso. Si attende l’ok della autorità competenti per procedere alla rimozione della carcassa dell’animale. Si tratta di una specie piuttosto innocua nonostante le importanti dimensioni.

 

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. fusco antonio ha detto:

    ….almeno si magia pesce a buon mercato spero visti i prezzi e le speculazioni di questi osceni tempi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *