Varco Notar Ercole di Sassano trasformata nell’arena di Italodisco. In 20mila per i The Kolors

La Piazza di Varco Notar Ercole di Sassano ieri sera trasformata nell’arena di “Italodisco”: oltre 20mila le presenze al concerto dei The Kolors. L’evento è stato organizzato dal Comitato Feste del Cuore Immacolato di Maria in occasione dei festeggiamenti civili in onore della Madonna lo scorso 22 agosto, in collaborazione con la Ponzo Concerti di Umberto Ponzo. Un grande successo, dunque, per la band italiana che qualche giorno fa ha ricevuto il doppio disco di platino per la hit dell’estate Italodisco, in vetta alle classifiche dal mese di maggio.

Il concerto dei The Kolors è stato aperto dal noto dj di Sala Consilina Enzo Santoriello (in arte Zampy J), che ha fatto ballare e divertire la folla presente e dal cantautore originario di Galatina, Andrea Cioffi che ha scaldato la piazza. A dare il benvenuto alle tante persone accorse a Sassano per il concerto dei The Kolors, il presidente del Comitato Feste, don Carmine Tropiano, il sindaco del paese Domenico Rubino ed il consigliere regionale di Italia Viva Tommaso Pellegrino, che ha consegnato alla band napoletana il primo riconoscimento da parte della Regione Campania per il doppio disco di platino ad Italodisco.

La macchina organizzativa ha tenuto bene per quanto riguarda la sicurezza della piazza e dei punti di accesso al paese, grazie al lavoro delle Forze dell’Ordine, dei carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, delle associazioni del territorio: l’associzione Nazionale Carabinieri della sezione di Bellosguardo e della sottosezione di Sala Consilina, alle associazioni Avosa e L’Orchidea Anpas del presidente Carmine Aquino.

Intorno alle 22, poi, è arrivata la band The Kolors. Fra i primi brani “Non è vero” e “Cabriolet”, mentre Stash, il frontman della band incitava il pubblico a seguirlo con i cori, fondamentali per la sua performance musicale.

La band ha alternato brani in italiano a brani in inglese, senza fermarsi mai. I The Kolors, per la prima volta nel Vallo di Diano, hanno infiammato letteralmete la piazza con il tormentone dell’estate Italodisco, richiesta a gran voce dal pubblico in piazza.

Stash ha intonato altri pezzi, anche omaggi ai più grandi artisti del panorama musicale internazionale. Il cantante ha saputo essere accattivante coinvolgendo il pubblico, composto da famiglie, giovani e giovanissimi che hanno preso posto fin dalle prime ore del pomeriggio nella piazza di Varco Notar Ercole.

Un grande successo di pubblico, insomma, che ha dato una spinta anche al turismo valdianese e non solo. In tanti, infatti, hanno sostato nel Vallo di Diano ed hanno potuto ammirare le bellezze monumentali e paesaggistiche presenti sul territorio.I festeggiamenti civili in onore del Cuore Immacolato di Maria, sono stati preceduti da quelli religiosi curati dal parroco don Carmine.

Il Santuario del Cuore Immacolato di Maria, rappresenta da sempre per la comunità di Varco Notar Ercole e non solo, un luogo di incontro e di preghiera. Tanti i migranti che hanno fatto rientro nel proprio paese natio in occasione della festività della Madonna.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *