Musicista di 24 anni ucciso a Napoli da un 16enne per uno scooter parcheggiato male

Era diplomato al conservatorio e si era formato nell’Orchestra Scarlatti Young Giovanbattista Cutolo, il 24enne ucciso all’alba di oggi a Napoli nella centralissima piazza Municipio al culmine di una lite scattata per lo scooter parcheggiato male. Sui social sono tantissimi quello che lo ricordano per la sua sensibilità e la passione che infondeva nella musica. La Squadra Mobile di Napoli ha subito individuato il responsabile del grave gesto, un sedicenne dei Quartieri Spagnoli. Giovanbattista era in compagnia della fidanzata quando è avvenuto il litigio trasformatosi in tragedia. Uno scooter parcheggiato male all’origine della lite e l’assassino, un 16enne, che ha estratto una pistola ed esploso tre colpi alla schiena di Cutolo.

Foto e fonte Ansa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *