Degrado delle scarpate ferroviarie nel tratto urbano di Baronissi, sanzione per RFI

Il sindaco di Baronissi Gianfranco Valiante denuncia lo stato di degrado in cui versano le scarpate ferroviarie lungo la tratta urbana della linea ferrata di Baronissi e sanziona RFI per inadempienza all’ordinanza sindacale riguardante il rischio incendi.

“Riceviamo numerose lagnanze e segnalazioni da parte dei cittadini residenti in via Ferreria, don Minzoni, San Francesco e non solo – spiega il sindaco Valiante – nel tratto ferrato che va da via Ferreria a via Cutinelli, nonostante le numerose sollecitazioni e diffide, alcuna manutenzione o pulizia è stata mai programmata, determinando condizioni igienico – sanitarie preoccupanti, con la vegetazione che sconfina pericolosamente in aree pubbliche e private ed è sede prediletta di topi e serpenti.

RFI – a cui abbiamo scritto per segnalare la precarietà igienico sanitaria delle scarpate, ci ha risposto di aver fissato il sopralluogo tra un mese, il 5 ottobre prossimo. Eppure, non molti mesi fa, un albero è già crollato sui binari, all’altezza del Parco del Ciliegio, creando non pochi disagi. Evidentemente non è servito. Non vi è alcuna cura da parte di Rfi. Il degrado delle aree di competenza in pieno centro urbano fa da contraltare ad una città che manteniamo pulita e ordinata. Non curanti dell’ordinanza sindacale notificata – conclude Valiante – non ci resta che denunciare i fatti per la tutela della pubblica incolumità a rischio. Procederemo a sanzionare RFI che è sorda a qualsiasi forma di collaborazione”.

Talia Mottola

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *