Azzerata la giunta comunale a Eboli. Il sindaco Conte nomina tre nuovi assessori

È stata azzerata la giunta comunale di Eboli. Il sindaco, Mario Conte ha nominato tre nuovi assessori, distribuendo nuovamente le deleghe ai consiglieri, in modo da garantire una corretta ed equilibrata rappresentanza dei gruppi consiliari in seno alla maggioranza.

Ecco la nuova composizione della giunta comunale.

Gianmaria Sgritta la nomina di vicesindaco e di assessore a bilancio e finanza. A ricoprire invece la carica di assessore alla cultura e allo sport con deleghe ai rapporti con Consulta della cultura e dello sport, valorizzazione patrimonio culturale, personaggi storici di Eboli, attività teatrali e artistiche, politiche per incentivare a tutti i livelli e per ogni fascia d’età la pratica delle attività sportive, sarà Lucilla Polito.

A Katia Cenammo invece è stato affidato il ruolo di assessore alle politiche sociali, pubblica istruzione e Piano di Zona con deleghe alle politiche a sostegno della famiglia e per la lotta al disagio socio-economico.

Al consigliere Pasquale Ruocco, invece, va la delega ai rapporti con associazioni sportive, programmazione per la migliore fruizione degli impianti sportivi e pari opportunità.

al consigliere Vito Maratea politiche giovanili e per l’integrazione. Dei rapporti con associazioni produttive e di categoria del settore agroalimentare si occuperà il consigliere Sara Costantino.

Assessore all’Urbanistica e Lavori Pubblici, il dottor Salvatore Marisei, con deleghe alla pianificazione urbanistica generale ed attuativa; promozione di accordi e protocolli di intesa per pianificazioni intercomunali e relative misure P.N.R.R.; grandi opere; pianificazione e attuazione opere pubbliche comunali.

Assessore alla Sicurezza e Legalità, il dottor Antonio Corsetto, con deleghe alla Polizia Municipale e politiche per la sicurezza dei cittadini e la prevenzione di ogni forma di illegalità urbana; servizi cimiteriali e dell’anagrafe; manutenzione ordinaria strade ed edifici scolastici.

La dottoressa Nadia La Brocca ricoprirà il ruolo di Assessore all’Ambiente e Rigenerazione Urbana, con eleghe all’Ambiente, ciclo integrato dei rifiuti; transizione ecologica; politiche ambientali per la salvaguardia del suolo agricolo e riduzione dell’inquinamento idrico, atmosferico e del suolo; politiche per il benessere e la tutela degli animali; digitalizzazione della P.A.; politiche di rigenerazione e riqualificazione urbana e relative misure P.N.R.R.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *