In Provincia la conferenza stampa su accordo per la difesa dell’ambiente

Verrà presentato alla stampa domani, venerdì 15 settembre alle ore 11.30 presso il Saone Bottiglieri i Palazzo Sant’Agostino, l’accordo fra Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Meridionale e Provincia di Salerno per la tutela e la difesa di acqua, suolo e ambiente, per la mitigazione e gestione del rischio idrogeologico, per la difesa del sistema infrastrutturale, del sistema costiero e del patrimonio ambientale inteso come ecosistema.

A firmare l’accordo saranno il Segretario Generale dell’Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Meridionale Vera Corbelli e il Presidente della Provincia di Salerno Franco Alfieri, a margine del workshop su “protezione civile e rischio da frana” organizzato dalla LARAM School, scuola internazionale sul rischio da frana dell’Università di Salerno, e dall’Ordine degli Ingegneri.

“Obiettivo immediato – dichiara il Presidente Alfieri – è distinguere di fatto l’utilizzo delle risorse da destinare alla mitigazione del rischio idrogeologico, che andremo a gestire con l’Autorità di Bacino Distrettuale, da quelle necessarie agli interventi di messa in sicurezza della nostra rete viaria. Oggi spesso, per ripristinare la viabilità, siamo costretti a sistemare frane, anche importanti, con fondi sottratti alla ordinaria manutenzione stradale.”

 “Per questo quindi, – conclude Alfieri –  a partire dall’istituzione di un Tavolo Tecnico di confronto e condivisione, ci muoveremo con azioni congiunte finalizzate alla tutela ambientale che richiedono competenze molto complesse e quindi alleanze sul territorio, come in questo caso, e naturalmente finanziamenti mirati.”

Aggiunge Vera Corbelli: “L’accordo firmato con la Provincia di Salerno contribuisce a perseguire una delle principali mission dell’Autorità di Bacino Distrettuale e che riguarda la pianificazione unitaria, organica e razionale del sistema fisico-ambientale, ai fini di un uso corretto e di governo delle risorse acqua e suolo, nell’ottica della sostenibilità ambientale, sociale ed economica.

Le attività di Pianificazione e Programmazione dell’Autorità di Bacino Distrettuale – continua Corbelli –  sono ancorate ad un approfondito ed organizzato quadro conoscitivo del sistema fisico ed ambientale che fa grande uso di competenze qualificate tecnico scientifiche. I processi di elaborazione dei Piani di Gestione elaborati dall’ Autorità devono ottimizzare le reciproche potenzialità di sinergie e benefici comuni e l’accordo con la Provincia di Salerno va proprio in questa direzione.”

 Mi fa piacere sottolineare – conclude – che la pianificazione di Bacino e di Distretto, ad oggi sviluppata dall’Autorità di Bacino Distrettuale, d’intesa con gli Enti territorialmente competenti, costituisce riferimento per la programmazione di azioni condivise e partecipate in ambito di governo del territorio.”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *