Bimba di 10 mesi mette in bocca una capsula di detersivo, salvata dalla Pediatria di Polla

Una bimba di dieci mesi si è messa in bocca una capsula di detersivo per la lavatrice, è stata salvata dal personale sanitario del reparto di Pediatria di Polla, guidato dal primario Teodoro Stoduto, e dalla prontezza dei genitori. Questi, infatti, si sono accorti subito che la bimba aveva messo in bocca la capsula, di una nota marca di detersivi, e gliela hanno tolta ma del liquido è comunque fuoriuscito. E’ accaduto, nei giorni scorsi in un paese del Vallo di Diano. Immediata la corsa all’ospedale “Luigi Curto” di Polla dove la bimba prima è stata te visitata dal primario stesso del reparto di Pediatria e da una sua infermiera. Sono stati effettuati tutti i controlli e le verifiche del caso oltre a una “pulizia” della bocca . Inoltre è stato necessario il supporto e la collaborazione dell’otorinolaringoiatra del nosocomio valdianese per comprendere se il sapone avesse potuto creare danni interni. Una volta stabilizzata, per un maggiore monitoraggio del quadro clinico della bambina, è stato deciso il trasferimento in ambulanza all’ospedale Santobono di Napoli. Non corre alcun pericolo di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *