Apre i battenti “Avant-Garde”, mostra di scultura contemporanea e diffusa nel centro storico di Teggiano

“Avant-Garde” è il titolo della mostra di scultura pubblica e contemporanea realizzata con il coinvolgimento degli studenti dell’Accademia delle Belle Arti di Napoli. L’esposizione a cielo aperto si protrarrà fino al 30 settembre e si interseca con il patrimonio artistico-culturale del borgo di Teggiano. La manifestazione è stata fortemente voluta dall’associazione Leonardo Da Vinci, coadiuvata dalle autorità locali che hanno manifestato la forte volontà di creare una fitta rete di progetti culturali sulla scia dell’evento. Presenti, alla conferenza stampa di presentazione, il Sindaco di Teggiano, Michele Di Candia, il Vescovo di Teggiano-Policastro Mine. Antonio De Luca, il Consigliere Regionale Corrado Matera ed il Vice Direttore Generale della BCC Monte Pruno, Cono Federico. In rappresentanza dell’Accademia delle Belle Arti la Vicedirettrice, Adriana De Manes,il docente di Scultura, Pasquale Pennacchio che ha  sottolineato come “l’armonia ricercata e trovata soprattutto nella figura umana, sia il filo conduttore dell’esposizione che si “sposa” con il tessuto urbanistico di Teggiano, seppur attraverso cifre stilistiche contemporanee”. Infine il docente di Storia dell’Arte, Diego Esposito ha illustrato gli studi che sta conducendo circa “due opere interessanti: il monumento sepolcrale dedicato ad Enrico Sanseverino che si trova nel Duomo ed un intervento pittorico che si trova all’interno del refettorio della Chiesa della S.S Pietà” dove si è tenuta la conferenza inaugurale. A moderare l’incontro Rocco De Paola, Presidente dell’Ass.Leonardo Da Vinci nonché artista dell’opera “Shamar”.

Manuela Ippolito

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *