Aggredisce un medico e sfascia la porta del pronto soccorso di Vallo della Lucania. Denunciato

Sabato sera un giovane di 25 anni ha aggredito un medico dell’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania. Il ragazzo, giunto in ospedale a bordo di un’ambulanza, presentava evidenti lesioni superficiali da colluttazione in seguito ad una lite con degli amici e era in evidente stato di alterazione. Mentre stava ricevendo le cure, il venticinquenne ha reagito in maniera violenta e ha aggredito il medico che lo stava visitando. L’intervento di una guardia giurata ha evitato il peggio, infatti il medico riportato solo lievi ferite.

In seguito il ragazzo è stato accompagnato fuori dall’ospedale, ma quest’ultimo ha sfasciato la porta scorrevole che dà accesso al pronto soccorso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del reparto di territoriale di Vallo, guidati dal tenente colonnello Sante Picchi. Erano presenti anche i genitori del ragazzo per il quale è scattata la denuncia d’ufficio. Non è il primo caso di aggressione ai danni del personale medico all’interno del nosocomio, infatti circa un mese fa il familiare di un paziente aveva dato un pugno a un infermiere.

Danila Pia Casella

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *