Ritorna il “Fantasma di Campostrino”. Lo “spettro” per denunciare l’inquinamento della gola tra Polla e Pertosa

Rieccolo il “fantasma di Campostrino”. Il fantasma che appare quasi ogni anno per denunciare lo stato in cui versa Campostrino, la strada che collega Polla con Pertosa e che è servito negli anni a denunciare attraverso un’installazine choc il degrado – soprattutto con presenza di rifiuti – delle gole di Campostrino. Il tratto, ricordiamo, è un serpentone di tornanti costeggiati da verde e rocce dove purtroppo alcuni incivili gettano rifiuti di ogni tipo. Questa mattina il fantasma è tornato con la scritta. “Sono tornato, stavolta con le idee più chiare. Salvatemi”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *