Francesco Nappi cercato anche nel Vallo di Diano: è l’anziano scomparso a Policastro

Proseguono senza sosta le ricerche dell’87enne di Torre Orsaia Francesco Nappi, per tutti semplicemente Ciccio. L’uomo si è allontanato da casa nella giornata di lunedì, e sembrerebbe essere stato visto per l’ultima volta a Policastro Bussentino intorno alle ore 16.00 di lunedì.
Nappi si è allontanato da Torre Orsaia a bordo della sua automobile, una Fiat Bravo di colore bianco targata EN 722 AY. Si tratta di una persona autonoma, che – secondo le informazioni – normalmente si sposta in auto per i paesi del Golfo. Spesso raggiunge anche alcuni parenti a Villammare, ad esempio.
Fin dalle prime ore dalla scomparsa la famiglia, i nipoti e gli amici hanno iniziato a cercare Ciccio Nappi. Stesso discorso per le forze dell’ordine. I Carabinieri della Stazione di Torre Orsaia e dell’intero territorio di competenza della Compagnia di Sapri stanno setacciando ogni luogo. Sarebbero state visualizzate anche le telecamere di accesso dei caselli autostradali più vicini, ma senza successo. Ciccio Nappi e la sua Fiat Bravo sembrano davvero essere spariti nel nulla. Potrebbe anche essersi spinto fino al Vallo di Diano, per questo motivo l’appello dei familiari è rivolto anche i residenti del territorio valdianese.
La vicenda della scomparsa di Ciccio Nappi è stata attenzionata anche dalla seguitissima trasmissione Rai ‘Chi l’ha visto?’, che da ieri ha pubblicato la foto dell’87enne sul proprio sito web. Nella descrizione di specifica l’abbigliamento dell’uomo al momento della scomparsa (camicia verde a maniche corte, pantaloni lunghi scuri) e che Nappi ha con sé i documenti ma non il telefono cellulare. Motivo per il quale diventa ancora più complesso, non avendo possibilità di geolocalizzare, rintracciare il pensionato.
Chiunque pensi di poter avere notizie, o di avere incontrato o avvistato nelle ultime 48 ore Nappi o anche solo una auto Fiat Bravo di colore bianco è pregato di informare subito i Carabinieri al 112.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *