Giornalisti e blogger da tutta Italia alla riscoperta dei tesori del Vallo Di Diano

Una decina di giornalisti e travel blogger provenienti da tutta Italia sono arrivati in questi giorni nel Vallo di Diano, alla scoperta dei suoi tesori.

Per tre giorni, da addetti ai lavori, visiteranno tutti e quindici i Comuni del comprensorio, su invito del settore Turismo della Comunità montana. Il tour è iniziato ieri sera da Padula. La Certosa e gli immobili del centro storico, sempre ben conservati, hanno dato inizio ai tre giorni di escursioni, oggi sarà la volta di Sala Consilina ed altri luoghi storici del Vallo. “La vostra presenza qui è per noi motivo di orgoglio ed aspettative”, afferma Francesco Cavallone, presidente della comunità montana Vallo di Diano. ” sono sicuro che le vostre visite particolareggiate, vi permetteranno di enunciare a pieno le peculiarità del nostro territorio. So che siete rimasti colpiti da i primi centri storici che avete visitato, il mio augurio è che anche nel prosieguo possiate essere colpiti ed affascinati come in questa prima giornata” conclude Cavallone.

“Dopo il Covid, molti di noi hanno riscoperto il cosiddetto turismo di prossimità”-spiega Grazia Garlando, travel blogger milanese- “per chi come me viene da una grande città, scegliere di visitare luoghi incantevoli come questi rappresenta una forte discontinuità con la quotidianità, apportando grandi benefici alla mente ed al corpo. Posso affermare che i Borghi Italiani sono la vera ricchezza del turismo italiano e questa zona è ricca di borghi splendidi”.

Marianna Feliciello

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. fusco antonio ha detto:

    ….spero solo che siano nel vallo a loro spese e che non si spendano soldi per pagare vacanze a giornalisti e giornalai ,i nostri guai sono tanti e non li risolviamo certo facendoci sfruttare da chi ha tempo da perdere e non può esservi di nessun aiuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *