Bardi sostiene la candidatura di Potenza a Capitale Italiana dei giovani 2024

Il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, ha incontrato nei giorni scorsi i delegati delle organizzazioni giovanili che hanno costruito il dossier per la candidatura della città di Potenza a Capitale italiana dei Giovani per il 2024.

All’incontro, a cui hanno partecipato tra gli altri il coordinatore del Comitato “Verso Potenza capitale italiana dei Giovani 2024”, Antonio Candela, il delegato dell’associazione Extra, Giovanni Albini e il vice presidente del Forum comunale dei Giovani di Potenza, Simone Carcuro, è stato tracciato il percorso che dalla costituzione del Comitato ha portato alla redazione del dossier, che si basa su tre parole chiave: giovani, volontariato e innovazione sociale. Il progetto della candidatura del capoluogo potentino sarà trasmesso al governo entro il 30 novembre e sta raccogliendo numerose adesioni: oltre 60 organizzazioni pubbliche, infatti, hanno aderito alla proposta con una manifestazione di interesse. Non ultima la Regione Basilicata. I delegati hanno perciò ringraziato Bardi per il sostegno e la sensibilità dimostrati, il presidente ha infatti dichiarato: “Sosteniamo il dossier con convinzione. L’investimento sui giovani è il miglior investimento che una società possa fare per se stessa. Il dossier è stato elaborato dagli enti e dalle associazioni che conoscono bene le esigenze e i problemi del mondo giovanile, in grado, dunque, di contribuire a dare risposte concrete ai giovani che rappresentano il futuro della nostra regione”.

Emanuela Collazzo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *