A Brienza si allungano i tempi di rimozione della gru

Il comune di Brienza ha avviato per due volte le procedure per conferire l’incarico dell’esecuzione dei lavori di smontaggio e trasporto a stoccaggio della gru a torre ubicata nel centro storico della cittadina lucana, ma entrambe le volte non ha ricevuto alcuna risposta.
Nell’avviso pubblico del 3 agosto, una nota ditta di trasporti lucana, ha manifestato il suo interesse per la partecipazione alla gara d’appalto, offrendo come preventivo, per un eventuale affidamento diretto dei lavori relativi alla rimozione, € 59.900,00.
In seguito all’accettazione del preventivo, il comune di Brienza aveva richiesto i documenti per la stipula del contratto e la società di trasporti aveva prontamente trasmesso la documentazione richiesta, fatta eccezione per il PASSOE, il codice numerico che l’Operatore Economico acquisisce e trasmette alla stazione appaltante affinché quest’ultima possa verificare il possesso dei requisiti dichiarati in sede di gara.
Proprio la mancanza di quest’ultimo ha implicato però l’impossibilità di procedere all’aggiudicazione della gara, che come le altre due è andata deserta, sembra quindi che per i burgentini sia ancora molto lontano il giorno in cui si libereranno da questa bruttura inutile che deturpa ormai da tempo immemore il loro borgo.

Emanuela Collazzo 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *