Il Comune di Sant’Arsenio punta a migliorare la sicurezza e il controllo del territorio

Il Comune di Sant’Arsenio intende rafforzare il controllo del territorio e per questo motivo è in corso l’istallazione del sistema generale di videosorveglianza su tutto il territorio. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Donato Pica ha deciso di migliorare il controllo territoriale anche sotto un punto di vista della sicurezza stradale. La giunta comunale, guidata dal sindaco Donato Pica e composta dal vice sindaco, Andrea Vricella e dall’assessore Rosangela Macchia, punta così a maggiori controlli alla circolazione stradale. Una decisione che nasce dalle molteplici criticità relative a viabilità, traffico e controllo del territorio, determinate dall’intensità delle percorrenza veicolare, spesso a forte velocità, e dalle esigenza di sicurezza per la presenza di molte scuole e di svariati servizi. La Giunta ha già stabilito l’istituzione della zona a velocità massima di 30 km/h nel centro abitato. “Tuttavia – si legge in una nota – questo non sembra bastare”. Con lo scopo di prevenire e perseguire ricorrenti episodi di vandalismo e di microcriminalità nonché i furti a danno di abitazioni e di attività commerciali, oltre alla procedura per l’installazione del sistema generale di videosorveglianza, è stato dato mandato alla Polizia Municipale di Sant’Arsenio di affidare a ditte  specializzate nel settore ed in possesso di tutte le autorizzazioni di legge di una serie di servizi: il rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale, da effettuare sull’intera rete stradale e l’utilizzo periodico di autovelox mobili per controllo traffico veicolare, velocità, documentazioni, tasse e  targhe.

Edoardo Esposito

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *