Il Comune di Sant’Arsenio favorisce le iniziative imprenditoriali sul territorio comunale

Con delibera il Comune di Sant’Arsenio ha introdotto misure regolamentari più favorevoli per creare occasioni di sviluppo e favorire le iniziative imprenditoriali sul territorio comunale.

Sono 12 gli articoli che compongono il “Regolamento comunale sugli incentivi ed agevolazioni per favorire gli investimenti”. Il Comune di Sant’Arsenio promuove e favorisce tutte le iniziative e le proposte volte alla creazione, all’apertura, alla riapertura e alla riconversione di attività di carattere imprenditoriale produttivo nei settori dell’industria del commercio dell’artigianato, del turismo, del terziario, dei servizi e dell’agricoltura sia nelle aree a ciò dedicate nel PUC e nel centro abitato. Tra le attività rientrano anche le botteghe, gli antichi mestieri, le piccole attività commerciali a carattere familiare, ma anche punti espositivi e di vendita di prodotti tipici locali o ancora punti di ristoro e di somministrazione di alimenti e bevande. L’Ente favorisce la sottoscrizione di accordi di collaborazione e di protocolli di intesa con enti, associazioni di categoria, organismi datoriali e del lavoro. I meccanismi premiali, individuati, comporteranno l’attribuzione di maggiori incentivi nei seguenti casi: occupazione di manodopera locale, trasferimenti di residenza e di sede legale, utilizzo di tecniche innovative e sperimentazione di nuovi prototipi. Le richieste di apertura delle nuove attività o di riapertura di quelle già esistenti e l’istanza di assegnazione di aree nelle zone PUC a ciò destinate, andranno presentate nel rispetto dei regolamenti comunali e delle disposizioni di legge vigenti in normativa. Le stesse saranno istruite dei competenti uffici comunali. Una volta verificata la completezza della documentazione presentata, gli uffici preposti, provvederanno a calcolare gli oneri di urbanizzazione e il costo di costruzione applicando, in via ordinaria uno sconto del 30%. Tale percentuale sarà aumentata al 50% nei casi di occupazione di manodopera locale, di trasferimenti di residenza e di sede legale e di utilizzo di tecniche innovative e sperimentazione di nuovi prototipi. Il Comune di Sant’Arsenio favorisce insediamenti produttivi, nuove attività, ampliamenti in aree o immobili di cui abbia vario titolo la disponibilità. Questi insediamenti potranno riguardare: aree di nuova edificazione, dotato meno di infrastrutturazione primaria, unità immobiliari realizzate o attrezzate dall’ente. In questi casi verrà applicato una riduzione del 30% su tutti i tributi comunali. In alternativa allo sconto del 30% sui tributi comunali ai beneficiari potrà essere applicato una riduzione del 40% sugli oneri dovuti per la concessione e/o   locazione. Il regolamento adottato entra in vigore dopo il 15º giorno della sua pubblicazione sull’albo pretorio del Comune di Sant’Arsenio e sul sito istituzionale dell’Ente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *