“Tutte per una”: il Centro Antiviolenza “Aretusa” ricorda Violeta con artiste del Vallo di Diano

Sabato 4 novembre il teatro “Mario Scarpetta” di Sala Consilina si vestirà di ricordo e di speranza e vedrà andare in scena uno spettacolo in cui protagoniste assolute saranno le artiste del Vallo di Diano.

Un evento unico e straordinario che riunisce in un’unica espressione artistica positiva le artiste del territorio.

L’evento è organizzato dal Centro Antiviolenza Aretusa del Consorzio Sociale S10 gestito

dall’Associazione Differenza Donna e da “I Ragazzi di San Rocco” in collaborazione con le artiste del Vallo di Diano.

“Abbiamo organizzato questa serata il cui scopo è sensibilizzare la platea sulla piena affermazione dei diritti delle donne in una data non casuale, perché proprio 5 anni fa Sala Consilina, e tutto il territorio, veniva scossa dalla notizia del terribile femmicidio di Violeta Senchiu” dichiara la Dott.ssa Caterina Pafundi, Responsabile del Centro Antiviolenza Aretusa, che da anni ormai combatte accanto alle donne per la liberazione dalla violenza di genere in tutte le sue più biasimevoli manifestazioni.

L’evento “TUTTE PER UNA”; rientra nel progetto “Violeta” finanziato da Fondazione con il Sud e ha come obiettivo l’emersione costante della lotta e dell’impegno portato avanti per la libertà e per l’autodeterminazione delle donne in uscita dalla violenza.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *