Caselle in Pittari: formazione geologica al centro delle iniziative comunali

Dal 23 al 26 novembre, il centro di Caselle in Pittari sarà il palcoscenico di un’importante iniziativa formativa nel campo della geologia. Prosegue, infatti, l’impegno del comune cilentano, nell’organizzazione di eventi dedicati alla crescita e alla formazione.

Dopo un mese interamente dedicato all’archeologia, grazie alla preziosa collaborazione con l’Università degli Studi di Fisciano, è ora il momento di approfondire le conoscenze nel campo geologico. In questo fine settimana, l’amministrazione comunale di Caselle in Pittari darà il benvenuto a 14 studenti del Corso di Cartografia Digitale e Sistemi Informativi Territoriali, appartenenti alla Laurea Triennale in Scienze per la Natura e l’Ambiente con curriculum in Guide Ambientali Escursionistiche presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. Gli studenti saranno guidati dal Prof. Ettore Valente, esperto del settore.

Le particolarità carsiche e la coesistenza di un territorio ricco di calcari con un contesto terrigeno rendono questa zona del Cilento un’autentica palestra naturale per la formazione e la crescita dei geologi di domani. L’Amministrazione Comunale esprime grande soddisfazione per il contributo fornito finora e ribadisce il suo impegno nella creazione di un Centro di Alta Formazione, focalizzato su tematiche in grado di valorizzare sempre di più il territorio e le sue preziose risorse storico-naturali.

Questo evento rappresenta un ulteriore passo avanti verso la creazione di comunità sempre più consapevoli e competenti, pronte a preservare e promuovere il patrimonio unico che caratterizza i propri territori, come avviene nel caso specifico a Caselle in Pittari.

Giuseppe Giardullo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *