Barriere abbattute con il profumo del pane di Vincenzo. Il forno “speciale” aperto a Eboli

Vincenzo Bardascino apre le porte del suo forno: “il miracolo del grano” nel centro di Eboli.

Clima di festa e condivisione questa mattina nel centro antico di Eboli per l’apertura de “Il Forno di Vincenzo”.

“Il sole bacia ogni porta/ e col grano fa miracoli”, recita una poesia di Neruda e il “miracolo” che si è compiuto oggi porta la firma di Vincenzo Bardascino, un ragazzo affetto dalla sindrome X fragile, sin da piccolo innamorato dei grani e del mondo della panificazione.

Nella Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità Vincenzo è la dimostrazione che, con determinazione e passione, si possono superare i propri confini e i limiti di una società non sempre in grado di sostenere i percorsi esistenziali di persone con fragilità.
Su questa tematica si è espresso il sindaco di Eboli Mario Conte: “non è sufficiente la forza e la volontà della famiglia, bisogna che ci sia il supporto dell’amministrazione”.
La riuscita dell’esperimento del forno sociale di comunità gode di numerosi supporti, cura e amore. In primis quello dei genitori Elena e Vito che rivendicano uno spazio perché tutte le persone fragili possano esprimersi e progettare il proprio futuro. Presidente del “Forno di Vincenzo” ha ribadito “con i propri talenti le persone con fragilità possono diventare protagonisti della loro comunità”.

La cerimonia di inaugurazione, dopo l’apertura dei locali, prosegue con intrattenimenti musicali a cura dei Tammorrasìa, mostra dell’artigianato interventi di riflessione regalando un esempio di città che educa alla progettualità associativa e all’ inclusività.

Francesca Romanelli

2 risposte

  1. fusco antonio ha detto:

    mi fa piacere , ma non è necessario andare tanto lontano dal vallo per trovare un buon forno con prodotti di eccellenza. A sala consilina su via mezzacapo di fronte all’ex bar tic tac c’e una pasticceria gestita da una cortesissima signora ed un fornaio , suo marito, che vendono e producono giornalmente dell’ottimo pane impastato con lievito madre e tanti altri prodotti di ottima qualità e tradizione. Provare per credere.

    • Anonimo ha detto:

      Si rende conto che Il Forno di Vincenzo non è solamente una realtà gastronomica ma il consolidamento di un sogno per un ragazzo speciale? Un progetto che va al di la del prodotto eccellente ma teso a sensibilizzare . Il suo commento poteva essere evitato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *