Rubarono in una gioielleria di Teggiano: presa una coppia di Zagarolo

II carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sala Consilina guidati dal capitano Roberto Bertini hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare in carcere emessa, su richiesta della Procura, dal G.I.P. del Tribunale di Lagonegro nei confronti di un 35enne e una 33enne di Zagarolo, in provincia di Roma, per furto con destrezza in danno di una gioielleria di Teggiano. Il colpo venne messo a segno un anno fa, a inizio dicembre dello scorso anno.
Secondo l’ipotesi accusatoria, ritenuta allo stato supportata da un fumus di fondatezza da parte del GIP, a dicembre 2022 i due indagati avrebbero sottratto “un rotolo” di gioielli ed oggetti in oro, dopo aver distratto con un pretesto il titolare dell’attività commerciale. Gli arrestati, ferma restando la presunzione di innocenza, sono stati tradotti in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *