Assegnato il premio “Aniello de Vita” a Vallo della Lucania

Mercoledì sera si è tenuta a Vallo della Lucania, al teatro “Leo de Berardinis”, il premio “Aniello de  Vita”.

Aniello de Vita, uomo originario di Moio della Civitella, “medico di professione, cantautore per passione” è conosciuto da molti grazie alla sua composizione “So nato a lo Cilento” diventato un vero e proprio inno del   Cilento.

Il premio, nato da un’idea di Lillo De Marco e prodotto dal Cilento Music Festival è patrocinato dal Ministero della Cultura, dalla Regione Campania, dalla Provincia di Salerno, dal Parco Nazionale del Cilento – Vallo di Diano e Alburni, e dai Comuni di Centola, Vallo Della Lucania, Moio della Civitella, Ceraso, Cannalonga e Novi Velia, grazie al co-finanziamento dei fondi europei Poc del progetto “Dialoghi Mediterranei”.

Moderato dal Maestro Angelo Loia (nipote di De Vita e direttore artistico dell’evento) e la giornalista Grazia Serra, questo evento è stato ideato per incentivare i nuovi talenti ed aiutarli a crescere nel mondo dell’arte, in memoria di Aniello de Vita, icona della tradizione cilentana.

I concorrenti in gara erano tutti ragazzi sotto i 35 anni di età e oltre a loro si sono esibiti anche altri cantautori cilentani come   MichelePecoraeAlessandro D’Alessandro con esibizioni che il pubblico ha particolarmente apprezzato.

I vincitori delle categorie, come da regolamento, sono stati scelti da una giuria tecnica composta da tre esperti della musica italiana: Michele Pecora, Alessandro D’Alessandro e Christian Gallana. Presente  in sala anche la giuria della critica formata da 28 componenti tra musicisti, letterati, storici e giornalisti che ha decretato il premio della critica.

Per la categoria Cover la vincitrice è stata Nama con “Tonada de luna llena”; per la categoria Inediti, invece, a salire sul podio è stato Leoluca Inverso con “Talent Shock”; il premio della critica è andato a Monica Rispoli con “Guarda che luna”; e il premio promosso da Rusty Records è andato algruppoIdoloridelgiovaneWaltercon“TrumanShow”.

Il Premio Assoluto Nuovo Imaie, che prevede un contributo di 9.000 euro da utilizzare per realizzare un minimo di sei concerti dal vivo, se lo è aggiudicato il gruppo musicale The Rare Port con “Estrella en el Mar”.

Il premio in questione è stato realizzato dallo scultore Emanuele Stifano, autore anche della famosa “Spigolatrice”, e dall’esperta di mosaici Carla Passarelli.

All’evento erano presenti diverse personalità della politica e della chiesa cilentana per offrire, insieme al pubblico, un caloroso supporto agli artisti in gara.

Marivic Merola

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *