A Scafati un uomo di 50 anni è stato investito e ucciso da un treno

Un uomo di 50 anni originario di Sant’Antonio Abate è morto investito da un treno della Circumvesuviana, tra le fermate di San Pietro e Cangiani nel comune di Scafati al confine tra le province di Napoli e Salerno. Secondo le prime indagini il signore avrebbe attraversato con il proprio motorino il passaggio a livello senza accorgersi dell’arrivo del treno. L’uomo è stato investito ed è deceduto senza via di scampo. Sono in corso le indagini e inoltre la tratta è stata interrotta istituendo il servizio sostitutivo.

Mariela D’Elia 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *