Grande successo al Teatro delle Arti di Salerno per la proiezione del docufilm” Stato di Grazia”

Grande successo nella mattinata di giovedì al Teatro delle Arti di Salerno per la proiezione del docufilm  “Stato di Grazia”, la proiezione riguardava il famoso caso di Ambrogio Crespi prodotto da Proger Smart Communication e Alfio Bardolla Training Group con la regia di Luca Telese. Presenti oltre 350 studenti delle scuole superiori salernitane e dopo la proiezione Ambrogio Crespi si è raccontato e messo a nudo di fronte ai giovani studenti salernitani rispondendo alle loro domande.
“Questo film – racconta Crespi – non è un film di rancore o di rabbia, ma un film di giustizia. È un film che vuole trasferire condivisione di sentimento, condivisione di amore e di forza. I ragazzi mi hanno fatto tante domande legate soprattutto a questo sentimento e da qui si capisce che oltre al messaggio di forza e amore con la mia storia trasferisco loro soprattutto un messaggio di speranza”. Per i ragazzi salernitani questa incredibile storia e la possibilità di guardare il docufilm è stata un’occasione per riflettere su questioni vitali come la giustizia, l’integrità e il coraggio civile.

                                                                                                                                            Mariela D’Elia 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *