La Fondazione Monte Pruno premia 24 neolaureati

Chiara Amabile, Filippo Crisci, Nicoletta Curcio, Vittorio de Lauso, Emilio Francione Emilio, Clelia Genovese, Alessandra Marca, Mariagabriella Leo, Giacomo Nicoletti, Assunta Pastore, Giuseppe Petraglia, Lucia Petrarca, Attilio Polito, Vincenzo Portanova, Federica Potignano, Chiara Roberto, Davide Roberto, Natalia Roselli, Ludovica Russo Ludovica, Giusy Sabini, Martina Salvati, Carmela Scala, Luciana Scala, Silvana Sica, ieri sera a Polla sono stati i protagonisti di un importante evento ricco di significato per tutto il circuito della BCC Monte Pruno.

Ben ventiquattro giovani laureati, per l’appunto, hanno ricevuto una borsa di studio all’interno della manifestazione che ha celebrato il merito, grazie alla forte volontà della Fondazione Monte Pruno, della Banca Monte Pruno e del Circolo Banca Monte Pruno.

Nell’auditorium “Rocco Giuliano” di Polla, si e’ tenuta la cerimonia di premiazione, unendola ad una profonda riflessione sul tema del “merito e della meritocrazia”.

Il Bando “Premia il merito”, giunto alla XI Edizione, prevedeva l’assegnazione di borse di studio al merito scolastico destinate a soci o figli dei soci della BCC Monte Pruno e del Circolo.

Un’opportunità per riconoscere l’eccellenza e sostenere coloro che, attraverso l’impegno, hanno dimostrato di meritare riconoscimento ed apprezzamento, con l’obiettivo, altresì, di mantenere vivo il loro legame con la comunità.

La serata, coordinata dal Direttore della Fondazione Monte Pruno e Responsabile della Segreteria di Direzione della BCC Monte Pruno Antonio Mastrandrea, ha visto i saluti iniziali del Sindaco di Polla Massimo Loviso e del Presidente del Circolo Banca Monte Pruno Aldo Rescinito.

Il consulente, docente e coach professionista Lorenzo Sciadini è poi intervenuto inquadrando il tema del merito e della meritocrazia nel contesto generale, oltre che nel mondo del lavoro, con la volontà di lasciare, principalmente, ai vincitori delle borse di studio, un messaggio per il loro futuro, così da poter affrontare al meglio le nuove sfide.

Le conclusioni sono state affidate a Michele Albanese, Presidente della Fondazione Monte Pruno e Direttore Generale della BCC Monte Pruno, il quale, complimentandosi con i giovani laureati e le loro famiglie, ha
sottolineato l’impegno della Monte Pruno nell’incentivare un sistema che premi il merito, incoraggiando la crescita personale e professionale, promuovendo concretamente la meritocrazia.
Lo stesso ha invitato i ragazzi a continuare nel loro percorso di formazione, ma di non
abbandonare mai l’idea di rientrare nella propria terra, per contribuire al miglioramento della loro comunità che ha bisogno di giovani preparati e di qualità.

Al termine degli interventi si e’ tenuta la premiazione, dove il Presidente Albanese ha consegnato le pergamene e le borse di studio a tutti i premiati, insieme al Vice-Presidente della BCC Monte Pruno Antonio Ciniello, al Presidente del Circolo Banca Monte Pruno Aldo Rescinito ed al Presidente dell’Associazione Monte Pruno Giovani Sebastiano Greco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *