Morto a 14 anni a Sarno, sequestrate le cartelle cliniche. I genitori: “Vogliamo sapere cosa è successo”

La tragica morte di Michele Annunziata, studente al primo anno dell’Itis di Sarno, ha sconvolto la cittadina. Il decesso è avvenuto nella notte di lunedì, intorno alle 4. Pare che il decesso sia sopraggiunto nel sonno. Da una prima ricostruzione, Michele sarebbe stato portato all’ospedale di Sarno a causa di dolori addominali ed un sospetto problema alle vie urinarie. Lo riporta Sarno Notizie. Le condizioni, poi, avevano richiesto il trasferimento all’Umberto I di Nocera Inferiore per esami specifici. Da qualche giorno il 14enne lamentava una forte emicrania che avrebbe richiesto un ulteriore accertamento attraverso una Tac al cranio.

Nella mattinata di lunedì il drammatico epilogo nel letto dell’ospedale nocerino. Sono stati i genitori a presentare formale denuncia presso la caserma dei carabinieri. Già ieri mattina gli uomini dell’arma del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore, agli ordini del comandate Gianfranco Albanese, sono stati ai due presidi ospedalieri per acquisire tutte le cartelle cliniche. La salma si trova all’obitorio dell’ospedale di Nocera Inferiore a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Sarà l’esame autoptico a chiarire le ombre sulla causa del decesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *