Il “No” del Tar al Comune di Roscigno, la replica della consigliera comunale Viola Cuomo

Respinto il ricorso dal Tar della Regione Campania, il Comune di Roscigno, nella persona del Sindaco Palmieri è deciso a rivolgersi al Consiglio di Stato.  Per Viola Cuomo, consigliera del Comune di Roscigno, protagonista della vicenda “Quote rosa in giunta alla Comunità Montana”, “ la rivalutazione e riformulazione del documento programmatico, che dia la possibilità di eleggere in giunta anche una donna, da parte degli amministratori della Comunità Montana, è un impegno civile”.

“È il principio che deve valere, non Viola Cuomo e mi sento di portare avanti questo valore e questa battaglia. Non si può ritornare indietro di cento anni” conclude la consigliera.

 

Talia Mottola

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *