La Feldi Eboli rallenta, ma non si ferma. È 2 a 2 al Palacosentia

Nell’arena del PalaCosentia la Feldi Eboli esce con un pareggio dal confronto con i padroni di casa del Pirossigeno Cosenza. Finisce 2-2 nella gara valida per la 23^ giornata di Serie A New Energy, con i ragazzi di mister Salvo Samperi che prima vanno in vantaggio, poi si fanno rimontare e infine trovano la parità con Braga. Sesto risultato utile consecutivo per le foxes, un pareggio che alimenta il trend positivo ottenuto su un campo difficile.

I rossoblù di Eboli creano le prime occasioni importanti, soprattutto con tiri dalla distanza come quello di Liberti che impegna Del Ferraro. A ridosso della metà del primo tempo la Feldi trova il vantaggio, a siglarlo è Dario Marinovic che parte in un contropiede solitario e con il sinistro fulmina il portiere avversario. Ci prova anche Restaino che va vicino al raddoppio, ma il Cosenza inizia a reagire prima con Felipinho sul quale Dalcin compie un miracolo e poi trovando il gol pareggio con Titon, bravo a ritagliarsi lo spazio per la conclusione e portare le squadre al riposo sull’1-1.

In apertura di ripresa protagonista Lucas Braga: prima impegna Del Ferraro con una gran conclusione, poi sugli sviluppi di un corner calcia al volo centrando la traversa. Anche Liberti si rende ancora una volta pericoloso con un tiro dei suoi, ma a trovare la rete è il Pirossigeno che ribalta la gara con Carlitos che batte Dalcin dopo un grande scambio con Chilelli. Passano però pochi minuti e Braga si riprende quello che legno e portiere gli avevano negato a inizio secondo tempo, trovando la rete del pareggio con un bel rasoterra dalla distanza. Da qui saranno protagonisti i due portieri, con Dalcin che salva su Bavaresco, Felipinho e Titon, mentre dall’altra parte Del Ferraro si supera salvando su Selucio e due volte su Calderolli.

Ed intanto, l’8 marzo al Palasele arriva lo Sporting Sala Consilina, il terzo derby salernitano stagionale che sarà uno scontro valido per i Playoff Scudetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *