Investito a Sarno, in fin di vita un 33enne. Denunciati due giovani “pirata della strada”

Un 18enne ed un 20enne dono stati denunciati ritenuti responsabili dell’investimento del 33enne avvenuto in via San Vito tra venerdì e sabato a Sarno. I due sono gravemente indiziati di “lesioni personali a seguito di sinistro stradale ed omissione di soccorso”. Sono stati individuati dai carabinieri.

E’ gravissimo ed è ricoverato in ospedale a Nocera Inferiore il 33enne investito nella zona collinare di Sarno, a poche centinaia di metri da casa. L’incidente stradale è avvenuto verso le 2,30 di sabato scorso. Marcello Mascia stava rincasando a piedi e, probabilmente, mentre attraversava la strada, proprio all’altezza di un cartello che indica il passaggio di pedoni, è stato investito.

Alle 4.30 di sabato 2 marzo l’uomo è arrivato all’Umberto I di Nocera Inferiore in codice rosso. Il 33enne aveva già perso conoscenza, essendo già in coma, con un femore spezzato e altre lesioni per il corpo. Ieri il 33 enne è stato sottoposto ad un intervento di ricomposizione della frattura femorale ma le sue condizioni restano molto critiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *