L’Associazione Monte Pruno Giovani valorizza il talento: consegnate due borse di studio ai vincitori del “Diano-Fisarmo

Il “Diano – Fisarmonica Diatonica” giunge alla sua terza edizione, si tratta dell’evento musicale che si è tenuto a Teggiano, nella serata di domenica, organizzato dal prof. Cono D’Elia, direttore artistico e promotore della manifestazione.

Quello che si è svolto, presso il Centro Parrocchiale Piergiorgio Frassati, in località Prato Perillo è stato un vero e proprio concorso tra giovani musicisti, suddivisi in diverse categorie in base all’età e alla strumentazione utilizzata, giudicati da esperti del settore di fama nazionale e internazionale. L’iniziativa, ha visto la collaborazione con l’Associazione Musicale “I.D.A.”, International Diatonic Alliance e con il patrocinio dell’Associazione Monte Pruno Giovani che in particolare per questa terza edizione del Premio, ha consentito ai vincitori delle due sezioni, Traditional e World, in collaborazione con il Conservatorio Statale Tchaikovsky di Nocera Terinese, di avere la possibilità di seguire un corso di alta formazione.

I vincitori della rassegna sono stati: per la Sezione Traditional, Rossano Pio Capozzoli di Ottati, e per la Sezione World Music, Francesco Gorga di Ascea, un’occasione formativa di livello che permetterà ai due giovani musicisti di migliorare le loro competenze in un luogo di eccellenza.

Presente per l’Associazione Monte Pruno Giovani e per la Banca Monte Pruno il dott. Vincenzo Rubino, accompagnato dal collega Umberto Mazzali, il quale si è dichiarato entusiasta dell’iniziativa e della perfetta organizzazione dell’evento volto alla valorizzazione dei giovani talenti del nostro territorio.

 

Emanuela Collazzo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *