Eboli (SA): arrestati due giovani per minacce sul social network “Facebook”

I Carabinieri della locale Compagnia diretta dal Capitano Alessandro Cisternino, hanno tratto in arresto due giovani pregiudicati, un 21enne ed il 24enne,  entrambi già sottoposti agli arresti domiciliari. I due erano in regime di detenzione, presso le rispettive abitazioni, perche tratti in arresto, la sera del 12 aprile, per aver gravemente ferito, per futili motivi, un loro coetaneo nei pressi di un noto esercizio pubblico ebolitano. L’aggravamento della misura restrittiva è stata determinata da un’ulteriore denuncia, vittima insieme ai propri congiunti, di ripetute minacce, attraverso il social network “facebook”, da parte dei due giovani. Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati tradotti alla casa circondariale di Salerno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#