Salerno (SA): false onlus, ristoranti e bar evadono un milione di euro

Sulla carta erano associazioni o onlus, nella realtà veri e propri centri sportivi, ristoranti e club che usufruivano delle agevolazioni previste per gli enti no profit. I controlli dell’Agenzia delle Entrate di Salerno effettuati in sinergia con la SIAE verso i cosiddetti enti non commerciali, hanno portato nel 2013 alla scoperta di 15 evasori totali per ricavi le cui imposte ammonterebbero a più di un milione di euro. Le verifiche e gli accertamenti hanno riguardato associazioni e gestori di attività culturali organizzatrici di spettacoli sportivi e d’intrattenimento. Sotto torchio anche le organizzazioni di fiere e sagre locali. L’Agenzia dell’Entrate e la SIAE hanno scoperto che dietro molte di questi eventi si nascondevano ristoranti, bar e fiere all’aperto, della durata anche di una settimana in totale violazione delle norme tributarie. La sinergia continuerà anche per il prossimo anno, con il duplice obiettivo di ricondurre a tassazione vere e proprie attività commerciali e stroncare le condotte evasive che penalizzano le attività oneste attraverso forme di concorrenza sleale.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#