Salerno: provvedimenti “Arechi Multiservice” e interventi di messa in sicurezza a seguito di movimenti franosi

La Giunta provinciale riunitasi in seduta odierna a palazzo Sant’Agostino, su relazione dell’assessore Amilcare Mancusi, ha disposto di dare atto che tutti i contratti regolanti i servizi che la società “Arechi Multiservice spa” svolge per la Provincia di Salerno scadranno a fine anno e, ad avvenuta approvazione della Legge di Stabilità 2014, disporre che la società presenti il Piano Industriale per i prossimi due anni entro  il prossimo gennaio. Su relazione dell’assessore Attilio Pierro la Giunta ha approvato i lavori di messa in sicurezza  nel progetto definitivo, denominato “S.P. 330 Zona Industriale di Teggiano-Innesto autostradale di Sala Consilina”.Su relazione ,invece ,  dell’assessore Adriano Bellacosa la Giunta ha approvato il progetto preliminare per la realizzazione dell’impianto di bioconversione di residui organici nel Comune di Vallo della Lucania. Su relazione dell’assessore Attilio Pierro la Giunta ha approvato,invece , i lavori di messa in sicurezza  nel progetto definitivo, denominato “S.P. 330 Zona Industriale di Teggiano-Innesto autostradale di Sala Consilina”.Certi anche  i lavori di messa in sicurezza a seguito di movimenti franosi e smottamenti nel Comune di Roccadaspide sulla S.R. ex S.S. 488, strada di competenza provinciale. Sempre su relazione dell’assessore Pierro la Giunta ha deliberato di assegnare un contributo economico sia al Comune di Camerota che al Comune di Centola, per l’integrazione e l’ulteriore sviluppo delle attività già poste dal progetto pilota “Rischio Maremoto” e recepite dai Piani di Emergenza di Protezione Civile.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#