Sala Consilina, l’82enne maratoneta Alessandro Belliére si commuove per l’accoglienza

E’ rimasto commosso per l’accoglienza ricevuta a Sala Consilina Alessandro Bellière, che dal 20 Agosto è impegnato nell’impresa di percorrere a piedi 2120 chilometri dal Nord al Sud Italia, con 66 tappe attraverso gli Appennini.

2 1

Una impresa difficile per chiunque, figuriamoci per un 82enne che viaggia da solo ma che però può contare su un fisico allenato da atleta, un passato da militare alpino e paracadutista, e una grande passione per l’atletica leggera.

6 7

Ed una carica di simpatia irresistibile, come dimostrato a Sala Consilina dove ad accoglierlo a San Sebastiano e a percorrere un tratto di strada con lui ieri c’erano gli Assessori Gelsomina Lombardi e Domenica Ferrari, e il consigliere delegato allo sport Elena Gallo.

8 4

Poi una breve ma emozionante cerimonia presso la Casa Municipale con il sindaco Francesco Cavallone che ha consegnato ad Alessandro una targa ricordo e con il maratoneta 82enne che non ha nascosto la sua commozione per l’accoglienza ricevuta. Questa mattina il maratoneta è ripartito alla volta di Lagonegro, meta della sua 38^ tappa ed in vista dell’arrivo, previsto per il 24 ottobre, giorno del suo compleanno, a Trapani.

5

Ad accogliere Bellière anche il comandante della Stazione Carabinieri di Sala Consilina Cono Cimino e una rappresentanza della Polizia Municipale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#